Il Codice penale per l'esercito del regno d'Italia: illustrato dalla giurisprudenza del Tribunale supremo di guerra e marina e delle Cassazioni patrie

Portada
G. Civelli, 1874 - 451 pàgines
 

Què opinen els usuaris - Escriviu una ressenya

No hem trobat cap ressenya als llocs habituals.

Pàgines seleccionades

Continguts

Altres edicions - Mostra-ho tot

Frases i termes més freqüents

Passatges populars

Pàgina 389 - Il domicilio civile di una persona è nel luogo in cui essa ha la sede principale dei propri affari ed interessi. La residenza è nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale.
Pàgina 5 - Qualora una controversia non si possa decidere con una precisa disposizione di legge , si avrà riguardo alle disposizioni che regolano casi simili o materie analoghe: ove il caso rimanga tuttavia dubbio, si deciderà secondo i principii generali di diritto.
Pàgina 7 - Le leggi penali e quelle che restringono il libero esercizio dei diritti o formano eccezione alle regole generali o ad altre leggi , non si estendono oltre i casi e tempi in esse espressi.
Pàgina 333 - Egli è rivestito di un potere discrezionale in virtù del quale durante il dibattimento, e in tutto ciò che la legge non prescrive o non vieta sotto pena di nullità, può fare...
Pàgina 184 - La circostanza del valore si verifica eziandio nel caso in cui esso risulti dalla riunione di più furti, commessi anche in diversi tempi dalle stesse persone, ed in danno di una o più, purché tutti i furti siano dedotti nello stesso giudizio. A questo caso non sono applicabili le regole stabilite nel libro I, titolo II, capo V, sezione I, Dei rei di più reati.
Pàgina 307 - È linea retta la serie dei gradi tra le persone che discendono l' una dall' altra; è linea collaterale la serie dei gradi tra le persone che hanno uno stipite comune senza discendere le une dalle altre. La linea retta si distingue in discendente ed ascendente. La prima lega lo stipite con quelli che ne discendono : la seconda lega una persona a coloro dai quali essa discende.
Pàgina 61 - Le suppliche per grazia di pene pronunciate dovranno essere dirette al re , e presentate al Ministro di grazia e giustizia: esse saranno sottoscritte dal supplicante o da un avvocato o procuratore esercente.
Pàgina 323 - Se la sentenza non è stata pronunziata dal numero di giudici determinato dalla legge, ovvero se alcuno di essi non ha assistito a tutte le adunanze; 5° Se l'accusato è stato rimandato avanti giudici incompetenti.
Pàgina 359 - ... nuovi fatti, ma si dovrà procedere e statuire su di essi conformemente al disposto del presente codice e del codice penale.
Pàgina 333 - ... mezzi che crederà opportuni a favorirne la manifestazione. Art. 489. Egli può parimenti, nel corso del dibattimento, chiamare ad esame qualsivoglia persona, richiedendo, ove occorra, la forza pubblica, o farsi recare qualunque nuovo documento che, in seguito alle spiegazioni date all'udienza sì dagli accusati che dai testimoni, gli sembrasse atto a somministrare qualche lume sul fatto contestato. I testimoni in tal modo chiamati non presteranno giuramento, e le loro dichiarazioni saranno considerate...

Informació bibliogràfica