Renaissance in Italy: Italian Literature : in Two Parts, Part 2

Portada
Smith, Elder & Company, 1881
 

Què opinen els usuaris - Escriviu una ressenya

No hem trobat cap ressenya als llocs habituals.

Altres edicions - Mostra-ho tot

Frases i termes més freqüents

Passatges populars

Pàgina 49 - Dardinel di vita passa; passa di vita, e fa passar con lui l'ardire e la virtù de tutti i sui. 154 Qual soglion l'acque per umano ingegno stare ingorgate alcuna volta e chiuse, che quando lor vien poi rotto il sostegno, cascano, e van...
Pàgina 133 - I say, of those that I have seen,) which notwithstanding as it is full of stately speeches, and well-sounding phrases, climbing to the height of Seneca his style, and as full of notable morality, which it doth most delightfully teach, and so obtain the very end of poesy...
Pàgina 12 - Le donne, i cavalier, 1' arme, gli amori, Le cortesie, 1' audaci imprese io canto Che furo al tempo che passaro i Mori D' Africa il mare, e in Francia nocquer tanto.
Pàgina 31 - Dovunque drizza Michel Angel l'ale, Fuggon le nubi, e torna il ciel sereno. Gli gira intorno un aureo cerchio, quale Veggiam di notte lampeggiar baleno. Seco pensa tra via, dove si cale II celeste corrier per fallir meno, A trovar quel nimico di parole, A cui la prima commission far vuole. Vien scorrendo ov
Pàgina 516 - I do embrace it : for even that vulgar and tavernmusick which makes one man merry, another mad, strikes in me a deep fit of devotion, and a profound contemplation of the first composer. There is something in it of divinity more than the ear discovers : it is an hieroglyphical and shadowed lesson of the whole world, and creatures of God, — such a melody to the ear, as the whole world, well understood, would afford the understanding. In brief, it is a sensible fit of that harmony which intellectually...
Pàgina 36 - ... nferno, ove il pensar di vui ch'abbia così lasciata, assai più ria sarà d'ogn'altra pena che vi sia. — A questo la mestissima Issabella, declinando la faccia lacrimosa e congiungendo la sua bocca a quella di Zerbin, languidetta come rosa, rosa non colta in sua stagion, sì ch'ella impallidisca in su la siepe ombrosa, disse: — Non vi pensate già, mia vita, far senza me quest'ultima partita. Di ciò, cor mio, nessun timor vi tocchi; ch'io vo' seguirvi o in cielo o ne lo 'nferno.
Pàgina 111 - I must have wanton poets, pleasant wits, Musicians, that with touching of a string May draw the pliant king which way I please. Music and poetry is his delight ; Therefore I'll have Italian masks by night, Sweet speeches, comedies, and pleasing shows...
Pàgina 115 - But sweat of Hercules can ne'er beget So blest an issue. Therefore, we proclaim, If any spirit breathes within this round, Uncapable of weighty passion, (As from his birth being hugged in the arms, And nuzzled...
Pàgina 33 - Angelo nel crine , E pugna e calci le die senza fine. Indi le roppe un manico di croce Per la testa , pel dosso , e per le braccia. Mercé grida la misera a gran voce, E le ginocchia al divin nunzio abbraccia: Michel non 1' abbandona , che veloce Nel campo del re d' Africa la caccia; E poi le dice : aspettati aver peggio , Se fuor di questo campo più ti veggio.
Pàgina 369 - D' intrattenerti, purché non si sborsi, Con audienze, risposte, e bei detti : Di pie di piombo e di neutralità, Di pazienza, di dimostrazione, Di Fede, di Speranza e Carità, D' innocenza, di buona intenzione ; Ch...

Informació bibliogràfica