I giurati secondo la nuova legge 8 giugno 1874: osservazioni e commenti

Portada
Tipografia Barbera, 1874 - 326 pÓgines
 

QuŔ opinen els usuaris - Escriviu una ressenya

No hem trobat cap ressenya als llocs habituals.

Frases i termes mÚs freqŘents

Passatges populars

PÓgina 127 - Dio e per volontÓ della nazione re d'Italia Il Senato e la Camera dei deputati hanno approvato; Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: Art. 1.
PÓgina 316 - Udito il Consiglio dei Ministri ; Sulla proposta del Nostro Guardasigilli Ministro Segretario di Stato per gli affari di Grazia e Giustizia e dei Culti ; Abbiamo decretato e decretiamo : Art.
PÓgina 175 - Il domicilio civile di una persona Ŕ nel luogo in cui essa ha la sede principale dei propri affari ed interessi. La residenza Ŕ nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale.
PÓgina 221 - ... appello nominale dei giurati. Se non vi sono trenta giurati ordinari presenti, questo numero Ŕ compiuto coi giurati supplenti giÓ estratti a sorte giusta gli articoli 29, 30 e 31, secondo l'ordine della loro estrazione. Se, ci˛ non ostante, non si raggiunge il numero di trenta giurati presenti, il presidente della Corte d' Assise estrae dall'urna dei giurati supplenti l'occorrente numero di nomi, secondo le norme stabilite negli articoli medesimi (1).
PÓgina 187 - ... 2. aggiunge e cancella d'ufficio i nomi di coloro che furono omessi nella lista medesima o che vennero indebitamente iscritti; 3. pronunzia sui reclami presentati contro le operazioni della Giunta mandamentale ; 4. elimina dalle liste coloro che giudica non idonei ad esercitare l'ufficio di giurato; 5. stabilisce definitivamente la lista dei giurati del distretto mediante decreto che l'approva.
PÓgina 281 - L'oggetto per cui sono chiamati dalla legge non Ŕ tale. Essi non devono mirare ad altro scopo se non a pronunziare nella loro coscienza se credono o no l'accusato colpevole del reato che gli Ŕ imputato.
PÓgina 322 - Negli altri casi il ruolo Ŕ formato e sottoscritto dal presidente delle Assise d'accordo col procuratore generale, dal quale Ŕ vidimato. Se vi Ŕ dissenso tra il presidente delle Assise e il procuratore generale, provvede a richiesta di quest'ultimo il primo presidente della Corte.
PÓgina 217 - Veriftcandosi il caso previsto nel primo capoverso dell'art. 29, il presidente delle assise, o in sua assenza il presidente del tribunale sopra indicato, trasmette per ordine di estrazione l'avviso agli altri giurati ordinari, per completare il numero di 30.
PÓgina 290 - Nondimeno le autoritÓ e gli udiziali pubblici non potranno essere molestati per le notizie od informazioni che avessero date intorno a reati che essi credettero di avere scoperti nell' esercizio delle loro funzioni salva contro di essi l'accusa di dolo o di collusione, se vi ha luogo.
PÓgina 280 - ... interrogare se stessi nel silenzio e nel raccoglimento, e di esaminare nella sinceritÓ della loro coscienza, quale effetto abbia prodotto sull'animo loro il complesso dello scritto incriminato. I giurati non devono trascorrere col pensiero all'applicazione della pena ed alle conseguenze di essa.

Informaciˇ bibliogrÓfica