Rolandino: monitore del notariato

Portada
Tipografia Niccolai, 1894
 

QuŔ opinen els usuaris - Escriviu una ressenya

No hem trobat cap ressenya als llocs habituals.

Altres edicions - Mostra-ho tot

Frases i termes mÚs freqŘents

Passatges populars

PÓgina 234 - La giurýa si compone del presidente, ed in sua mancanza o impedimento, del presidente supplente, dove esiste, e di quattro membri, due industriali e due operai. Le funzioni di cancelliere sono esercitate dal segretario comunale o da altro impiegato dell'ufficio municipale, del luogo in cui ha sede il collegio.
PÓgina 15 - Le istituzioni con carattere di perpetuitÓ, che sotto qualsivoglia denominazione o titolo sono generalmente qualificate come fondazioni o legati pii per oggetto di culto , quand...
PÓgina 173 - Chiunque istituisce erede un minore, pu˛ nominargli un curatore speciale per la sola amministrazione delle sostanze che gli trasmette, sebbene il minore sia sotto la patria podestÓ.
PÓgina 79 - Nell'applicare la legge non si pu˛ attribuirle altro senso che quello fatto palese dal proprio significato delle parole secondo la connessione di esse, e dalla intensione del legislatore.
PÓgina 350 - La forza esecutiva agli atti autentici ricevuti in paese estero Ŕ data dal tribunale civile del luogo in cui l'atto deve eseguirsi, previo giudizio, in cui devono osservarsi le norme stabilite dagli articoli 941 e 942, in quanto siano applicabili.
PÓgina 18 - Gli ufficiali pubblici, e tutti coloro i quali a termini di questa legge avranno fatto il pagamento della tassa di registro, per conto delle parti obbligate, si intenderanno subentrati in tutte le ragioni, azioni e...
PÓgina 214 - ... fatte, o quando la persona incaricata dal testatore di determinarlo non possa o non voglia accettare l'incarico...
PÓgina 183 - L'atto che per incompetenza od incapacitÓ dell'uffiziale o per difetto di forma non ha forza di atto pubblico, vale come scrittura privata, quando sia . stato sottoscritto dalle parti.
PÓgina 260 - I documenti, titoli, certificati d' iscrizione nei ruoli delle imposte dirette, che fossero richiesti a tale oggetto, sono esenti da qualunque tassa e spesa. Della domanda e dei documenti annessi pu˛...
PÓgina 274 - Nella linea collaterale la rappresentazione Ŕ ammessa in favore de' figli e discendenti dei fratelli e delle sorelle del defunto, sia che essi concorrano alla successione coi loro zii o zie, sia che essendo premorti tutti i fratelli e le sorelle del defunto, la successione sia devoluta ai loro discendenti in gradi eguali od ineguali.

Informaciˇ bibliogrÓfica