Codice di procedura civile del regno d'Italia ...: annotato con le massime interpretative della giurisprudenza delle corti supreme e di appello del regno dal 1866 an 1878, Volum 1

Portada
 

Què opinen els usuaris - Escriviu una ressenya

No hem trobat cap ressenya als llocs habituals.

Pàgines seleccionades

Altres edicions - Mostra-ho tot

Frases i termes més freqüents

Passatges populars

Pàgina 173 - L'atto formale di citazione deve contenere : « 1° il nome e cognome dell'attore; il nome, cognome, la residenza, il domicilio o la dimora del convenuto ; « 2° i fatti in compendio e gli elementi di diritto costituenti la ragione dell'azione, con le conclusioni della domanda, e con l'offerta di comunicazione, per originale o per copia, dei documenti sui quali esse si fondano ; « 3° l'indicazione della cosa che forma oggetto della domanda, con le particolarità che servono a determinarla ; «...
Pàgina 446 - Esso è fatto in presenza del Ministero Pubblico. Con lo stesso processo verbale il giudice stabilisce il termine entro cui la parte, che impugna il documento, dovrà sotto pena di decadenza, dedurre le prove del falso, e il termine entro cui l'altra parte dovrà notificare la sua risposta, con assegnazione della causa a udienza fìssa sull'ammissione dei motivi della querela di falso, e delle prove sulle quali si fonda.
Pàgina lxii - Nel detto termine dei trenta giorni dalla notificazione del bando i creditori iscritti devono fare il deposito indicato delle loro domande motivate coi documenti giustificativi (art. 709).
Pàgina 124 - Quando la successione siasi aperta fuori del regno si propongono davanti l'autorità giudiziaria del luogo in cui è posta la maggior parte- dei beni immobili o mobili da dividersi, e, in difello, davanti quella del luogo in cui il convenuto ha domicilio o residenza.
Pàgina 640 - Quando si tratti di esaminare conti , scritture , e registri, si procede alla nomina di uno o tre arbitri e conciliatori , con incarico di sentire le parti, e conciliarle, se sia possibile , in difetto , di dare il loro parere. Gli arbitri conciliatori sono nominati d' uffizio dal tribunale , se le parti non si accordino sulla scelta dei medesimi.
Pàgina 30 - Se nel termine sia stata pronunziata sentenza non definitiva, decorre dalla data del decreto che la rese esecutiva un nuovo termine eguale a quello stabilito nel compromesso o dalla legge.
Pàgina 194 - Se il portinaio oi vicini non vogliano o non possano accettare la copia e sottoscrivere l'originale, l'usciere lasciando avviso in carta libera affisso alla porta dell'abitazione del convenuto deposita la copia nella casa comunale, o la consegna al sindaco oa chi ne fa le veci. L'originale è sottoscritto da chi riceve la copia (145).
Pàgina 2 - Cancelliere che indica in essi l'oggetto ed il giorno per la comparizione. Il messo del comune notifica questi avvisi lasciandone copia alla persona, o alla residenza, o al domicilio, o alla dimora e il cancelliere nota sull'originale la seguita notificazione.
Pàgina 162 - Non è luogo a ricusazione per essere il giudice parente o affine del tutore , protutore, o curatore di una delle parti, o degli amministratori o gerenti di uno stabilimento , di una società , direzione o unione di persone , salvo che essi vi abbiano un interesse personale. «I».
Pàgina lviii - Nondimeno , come il fatto di una offerta risparmia indugi e spese, evita la possibilità di incanti ripetuti , e assicura un prezzo generalmente ragionevole, cosi il legislatore ha dovuto mostrare per essa la sua preferenza e lasciarle aperta ampiamente la via. Quindi è che, anche dopo domandata la nomina del perito, non solo il creditore istante, ma anche ogni altro creditore iscritto può impedirla e impedire con essa la perizia, co fare, finché il perito non sia nominato, l'offerta di cui si...

Informació bibliogràfica